Chi mi conosce bene sa che dico sempre solo la metà di quello che vorrei dire e solo la metà della metà risulta comprensibile. Il che, lo ammetto, è una valutazione generosa delle mie capacità comunicative.

lunedì, settembre 3

- le vacanze sono andate bene (nonostante la prima scaramuccia con il mio fidanzato). La Calabria è splendida.

- Sono ricaduto altre due volte. La prima in vacanza e mi sono sbucciato la testa sul lavandino. La seconda mercoledì scorso in palestra e sono anche dovuto finire all’ospedale per drenare gli ematomi dai gomiti. Sembro una moglie picchiata dal marito: piena di lividi che continua a cercare scuse. Effettivamente quella con Marco non è stata proprio una scaramuccia….

- Correte a vedere il film che ha vinto Cannes “4 mesi, 3 settimane, 2 giorni”: io l’ho trovato meraviglioso. A partire dalla prima inquadratura che parte da un acquario visto di fronte, senza profondità, con pochissima acqua. La scena riassume l’estetica intera del film dove l’ambiente dove vivono i protagonisti schiaccia ed è decisamente poco vivibile. E poi meravigliose le due attrici e i loro due opposti personaggi. Il personaggio della ragazza incinta è veramente costruito in modo esemplare (e irritante) per la sua passiva aggressività. Voto: 5 stelline su 5

- Ho comprato la lavatrice nuova e dopo 3 lavaggi mi si è bloccata. Durante una gita a Roma ho comprato un microonde ma una volta recapitato a Bologna ho scoperto che ha la portiera non si chiude. Quasi quasi faccio domanda per partire per l”isola dei famosi” a mangiare noci di cocco.

- sabato mattina dovevo andare ad Ancona per lavoro. Per evitarmi interminabili code del rientro decido di andare in treno. Appena salito nel regionale delle 7e38 mi rendo subito conto del mio grosso errore. Il “MIO” scompartimento di prima classe era pieno di papa boys che andavano a Loreto. Ovviamente loro avevano un biglietto di seconda classe, ma avevano invaso tutti gli scompartimenti. Ma non solo: ci hanno dato dentro per tre ore con canti e schitarrate (scordate) come fossero tarantolati. In mezzo a tale e tanto casino suonava patetico l’annuncio registrato che invitava “ad abbassare la suoneria del cellulare per non recare disturbo agli altri passeggeri”. Ho provato anche a distrarmi: mentre cantavano “Osanna” io cercavo di rendere il tutto più consono e terreno e cantavo “Oxa-anna”. Ma infondo si sono comportati come i cattolici hanno sempre fatto nel nostro paese: come fossero gli unici in quel treno e chi se ne frega degli altri! Tiè!

Etichette:

7 Comments:

Anonymous Anonimo said...

bentornato!

alterego vincenzo

3:35 PM

 
Blogger c_trullo said...

bentrovato. ovviamente l'unica cosa che ci interessa sapere è della scaramuccia... litigavate per l'ultimo hit di Britney o per la tua passione smodata per la Carrà? ;-)

8:01 PM

 
Blogger Limbozero said...

bentornato Matteo. Viaggietto a Lourdes? :)

11:25 AM

 
Blogger pagur said...

Giusta considerazione quella sui cattolici :)
Le schitarrate sono comprensibili, anche perché sono l'unica trasgressione che gli resta prima che le sante gerarghie li convincano a cantare solo il gregoriano.

9:31 PM

 
Blogger Gift Zwerg said...

Ciao Matteo!!!
Deve essere una sindrome comune quella degli ematomi e degli acciacchi post vacanzieri...
L'anno scorso il giorno prima della partenza da Gallipoli il mio ex (Dio lo abbia in gloria! Come direbbero i tuoi Papa Boys)mi ha chiuso il porta bagagli in testa, risultato; Pronto Soccorso e 5 punti in testa...
Questa anno oltre ad essermi sbucciato il cranio sul tavolino del'ombrellone, sono rientrato domenica portandomi come souvenir dalla Sicilia una favolosa Tonsillite e sono a casa in malattia tutta la settimana....

1:34 PM

 
Blogger Gift Zwerg said...

P.s. Mi è venuto in mente leggendo il tuo OXA-ANNA al posto di OSANNA che da ragazzino, con due amichetti del collegio, ci divertivamo un sacco a storpiare durante le funzioni religiose l'"Ave Maria piena di grazia" in "Ave Maria piena de GRASPA" e a cantare invece che "Resta con noi signore la sera, resta con noi avremo la pace " in "Resta coi buoi signore la sera, resta coi buoi avremo la pace"...che bei ricordi!

6:18 PM

 
Anonymous Anonimo said...

leggere l'intero blog, pretty good

12:29 PM

 

Posta un commento

<< Home