Chi mi conosce bene sa che dico sempre solo la metà di quello che vorrei dire e solo la metà della metà risulta comprensibile. Il che, lo ammetto, è una valutazione generosa delle mie capacità comunicative.

mercoledì, novembre 19

Vladimir Luxuria è in finale all'Isola dei famosi.
Sulla pagina facebook di Aurelio Mancuso è nata una discussione al riguardo.
Aurelio sostiene che: "il fatto che Luxuria sia arrivata in finale sia, per quanto mi riguarda un fatto positivo, molto importante per una ragione semplice: il programma è assai popolare e se un mucchio di gente ha decretato che lei deve rimanere a concorrere a vincere l’Isola, vuol dire che non è vero che c’è tutto questo pregiudizio nei nostri confronti." Inoltre: "Se Luxuria per caso (facendo tutti gli scongiuri del caso) vincesse l’Isola sarebbe un grande fatto di costume, sì di costume, non politico, non rivoluzionario, non capace di far approvare leggi e quant’altro. Di costume. Ma lo sappiamo bene, anche quelli che sono più riottosi e polemici su questa vicenda, il costume in questo paese conta, e parecchio!".

La mia risposta è stata questa:
Aurelio scusami. Stavolta il tuo entusiasmo mi sembra quanto mai eccessivo. E non parlo dell'effettivo valore di Vladimir Luxuria (che anche a me "politicamente" piace!). Ma parlo di come inquadri tutta la faccenda "Isola dei Famosi", che haimè credo sia pressochè: merda. Tu dici che se Vladimir vincesse sarebbe un fatto di costume e che significherebbe che si è conquistata la benevolenza del pubblico. Ed è qui che secondo me sei troppo ottimista! L'anno scorso ha vinto Manuela Villa lo stesso programma. Te lo ricordavi? Non credo! Ha avuto il favore del pubblico per quanto? Per altri 15 minuti dopo la vittoria. Forse! Stessa cosa per quello (manco mi ricordo come si chiama) che ha vinto l'anno prima. Scomparsi, dimenticati (o forse morti) dopo l'isola senza che nessuno del pubblico che "tanto li ha amati", se ne desse a male!E non è colpa dei personaggi. Ma del format e del mezzo. L'isola e un certo tipo di TV è fatta apposta per vivere e cibarsi SOLO di se stessa e morire di fame un secondo dopo. Mi spiego?Qualcuno nei commenti dice: non mi è piaciuto lo sputtanamento che Vladimir ha fatto del bacio tra Belen e l'altro mammozzone! Vladimir ha capito che se voleva essere votata doveva sottostare ai piaceri e ai gusti del pubblico. E al pubblico dell'isola dei famosi credo, diversamente da come dici tu, non freghi proprio niente del "suo dire, nel senso comunitario del termine". Ma interessa solo se sputtana qualcuno, se parla alla spalle di qualcunaltro, se cade durante la prova ricompensa. Mi spiego?
Con questo non dico che non sarei felice se Vladimir Luxuria dovesse vincere. Anzi! Ma credo che 1 eventuale vittoria non porterà niente al mondo GLBT, se non qualche festa a tema in qualche locale di serie B. Poi insisto: lei è anche stata interessante come sempre! Ma so anche che a quel tipo di pubblico (rappresentato come opinionista da Giurato che continua a rivolgersi a lei al maschile!), tutta la tiritera GLBT è solo rottura di maroni. Che sarà dimenticata dopo poco, come la Villa. Speriamo vinca Vladimir a prescindere! Ma non aspettiamoci che sia un fatto di costume e che abbia un valore che onestamente non vedo!

Voi cosa ne pensate?

Etichette: ,

1 Comments:

Blogger c_trullo said...

Ha vinto Vladimir e non è stato un fatto di costume per il semplice fatto che per tutta l'Isola VL è stato in pareo per nascondere il suo peccato originale. E ora, concordo, sarà un fatto di mutande, visto che lei in tal manierà resterà.

10:28 PM

 

Posta un commento

<< Home