Chi mi conosce bene sa che dico sempre solo la metà di quello che vorrei dire e solo la metà della metà risulta comprensibile. Il che, lo ammetto, è una valutazione generosa delle mie capacità comunicative.

mercoledì, aprile 11

Ieri il medico mi ha detto che posso ricominciare lentamente a fare attività fisica che preveda anche l'utilizzo del piede fratturato. Ovviamente ieri sera sono corso in palestra e ho fatto tutti gli esercizi per le gambe che da mesi non facevo. Non potete capire il perverso piacere che provo oggi che polpacci e cosce mi fanno un male cane!

Ma non si tratta dei soliti meccanismi chimici ed enzimatici che, durante lo sport, il nostro organismo mette in atto e per mezzo dei quali si liberano le endorfine (sostanze euforizzanti che intervengono nella regolazione dell’umore) similmente a quanto avviene con l’assunzione di farmaci antidepressivi. In pratica, durante lo sforzo fisico la psiche ricava un doppio piacere: un effetto euforico per la produzione di endorfine ed un effetto ansiolitico poiché, mentre si suda, si distoglie la mente dalle preoccupazioni quotidiane.

No, non si tratta solo di questo! E’ la consapevolezza di avere davanti a me mesi in cui dovrò ricostruire la muscolatura che mi elettrizza. Provare il dolore fisico oggi stà a significare che ho perso potenza e massa. L’idea di dover lavorare duro per riconquistarle mi fa stare bene. Avere un obiettivo da raggiungere, la sicurezza di avere un programma da rispettare… ecco questo mette in moto la mia soddisfazione. Prima del gesso seguivo un programma di allenamento da anni e non mi capitava da secoli di sentire stanchezza o dolore a qualche muscolo. Il mio corpo era abituato. Ma adesso questo piacevolissimo dolore alla gambe mi fa riscoprire il piacere della competizione sportiva, anche se solo con me stesso.

Etichette:

4 Comments:

Blogger Alec said...

Aiuto, questo tuo post mi fa paura....

12:16 PM

 
Blogger c_trullo said...

Gulp... anche a me! sarà che lo sforzo fisico non so ce sia, sarà che provo la stessa adrenalinica eccitazione alzando il braccio destro con la forchetta in mano, sarà che le palestre per me che non le conosco sono un luogo dove un branco di masochisti da sfogo alla propria perversione... cmq sono felice che gambadilegno possa tornare ad essere clarabella! :-)

2:04 AM

 
Blogger Alec said...

AHAHAHAHAHAH
geniale. Feroce, efferato, maligno... e incredibilmente geniale.
Clarabella.... sei tu, sai? Ma sul serio! Ti manca un fiorellino appuntato alla cuffietta!

10:24 AM

 
Blogger c_trullo said...

se alec la pensi così, sappi che - restando in tema disney - devo ancora capire se tu sei Edy, Emy o Ely... :-)

8:48 PM

 

Posta un commento

<< Home