Chi mi conosce bene sa che dico sempre solo la metà di quello che vorrei dire e solo la metà della metà risulta comprensibile. Il che, lo ammetto, è una valutazione generosa delle mie capacità comunicative.

giovedì, dicembre 15

Mi devo rimangiare la parola. Anzi due! Qualche giorno fa avevo scritto che “gli uomini bugiardi sono affascinanti”. Il giorno dopo ho scritto di essere fiero di essere gay, prendendo le distanze dagli esempi di “eterosessualità” rappresentati da DiCanio e dai militari di Nassyiria.

Mi rimangio tutto. I bugiardi non mi piacciono più e un pessimo esempio di omosessuale non ha tardato ad arrivarmi tra le mani (in senso lato, si intende)

Avete presente Paolini? Quello dei preservativi che spunta sempre dove ci sono delle telecamere dei TG. Il capellone, sì, lui. Io pensavo portasse aventi una battaglia “politicamente scorretta” per un giusto fine: la consapevolezza dei rischi legati all’AIDS. Sbagliato!Ecco il suo sito: http://www.paolinihard.com/
A giudicare dalle foto (raccapriccianti e non consigliate ad un pubblico sensibile), per lui i preservativi sono solo degli abiti di scena da mettere davanti alle telecamere. Un po’ come le ciglia finte di una drag queen.
Parto per Venezia. Ci risentiamo lunedì!

3 Comments:

Blogger michelefoto said...

propio un bel sito!! me se ga fermà a digestion perchè tanto odio nel mondo??amiamoci mk

4:10 PM

 
Blogger michelefoto said...

propio un bel sito!! me se ga fermà a digestion perchè tanto odio nel mondo??amiamoci mk

4:10 PM

 
Blogger c_trullo said...

Già.. l'avevo visto anche io il sito di sto' mbecille.

4:51 PM

 

Posta un commento

<< Home