Chi mi conosce bene sa che dico sempre solo la metà di quello che vorrei dire e solo la metà della metà risulta comprensibile. Il che, lo ammetto, è una valutazione generosa delle mie capacità comunicative.

venerdì, marzo 20

Ieri sera sono stato all'anteprima nazionale di "Diverso da chi?", il film con Claudia Gerini, Luca Argentero e Filippo Nigro.

Il film non è niente di che, e nonostante lo lancino come "liberale" e "moderno" non è meno offensivo della canzone di Povia. Insomma anche qui c'è un Luca, che prova attrazione per una donna, ci fa sesso, imbastisce una relazione con lei e la lascia pure incinta. Lascia il fidanzato per lei. E poi risolvono la cosa facendo la famiglia a tre! Insomma..... ai miei personali oscar quest'anno non potrà gareggiare contro "milk" nella categoria: "film che avrei voluto dirigere io, recitare io, cantare la colonna sonora io etc".

Al massimo gli daremo un premio di consolazione come "film che vale la pena vedere se hai l'invito a gratis per l'anteprima".... che fa sempre la sua porca figura nella bacheca di Argentero tra un tapiro e una pernacchia d'oro! No?
L'unica cosa piacevole (almeno è stata trattatta in modo garbato) è il siparietto della politica con i suoi mestieranti e le sue liturgie!
In sala alla presentazione c'erano: la Gerini (simpatica e carina) e Argentero. Nigro non pervenuto.
Voto: 3 stelline (su cinque)

Etichette:

2 Comments:

Blogger c_trullo said...

Uè bellezza, è un po' che non riappaio da ueste parti e il primo post che leggo mi trova d'accordo al 100%. Non ho ricevuto l'invito all'anteprima, quindi sono incazzato di aver dovuto pagare il biglietto... però Luca è tanto caruccio...!

12:00 PM

 
Anonymous Anonimo said...

A me non è piaciuto il film. Proprio no. B

4:41 PM

 

Posta un commento

<< Home